Parrocchia di San Berardo
Teramo

Messa del 19/05/2022 delle ore 17.30

Benvenuti
nella Casa
del Signore!!!

In piedi

Antifona

Cantiamo al Signore perché ha mirabilmente trionfato. 
Mia forza e mio canto è il Signore,
egli è stato la mia salvezza. Alleluia. (Cf. Es 15,1-2)

Canto
Ti esalto Dio mi re

Ti esalto, Dio mio Re,
canterò in eterno a te!
Io voglio lodarti Signor
e benedirti, alleluia!

Il Signore è degno di ogni lode.
Non si può misurar la sua grandezza.
Ogni vivente proclama la sua gloria,
la sua opera è giustizia e verità. Rit.
Ti esalto, Dio mio Re,
canterò in eterno a te!
Io voglio lodarti Signor
e benedirti, alleluia!

Il Signore è paziente e pietoso.
Lento all'ira e ricco di Grazia.
Tenerezza per ogni creatura,
il Signore è buono verso tutti. Rit.

Ti esalto, Dio mio Re,
canterò in eterno a te!
Io voglio lodarti Signor
e benedirti, alleluia!

Canto
Amo

Amo il Signore perché ascolta, il grido della mia preghiera. Su di me ha steso la mano, nel giorno che lo cercavo.

Ho invocato il nome del Signore ed egli mi ha risposto. Buono e giusto è il nostro Dio: protegge gli umili e gli oppressi.

Amo il Signore perché ascolta, il grido della mia preghiera. Su di me ha steso la mano, nel giorno che lo cercavo.

Anima mia torna alla tua pace: il Signore ti ha ascoltato. Ha liberato i tuoi occhi dalle lacrime e non sono più caduto.

Amo il Signore perché ascolta, il grido della mia preghiera. Su di me ha steso la mano, nel giorno che lo cercavo.

Ho creduto anche quando dicevo: sono troppo infelice. Che cosa posso rendere al Signore per quello che mi ha dato?

Amo il Signore perché ascolta, il grido della mia preghiera. Su di me ha steso la mano, nel giorno che lo cercavo.

Il calice della salvezza innalzerò e invocherò il nome tuo, Signor. Tu lo sai io sono il tuo servo a te offrirò sacrifici.

Amo il Signore perché ascolta, il grido della mia preghiera. Su di me ha steso la mano, nel giorno che lo cercavo.

Rito di introduzione

Nel nome del Padre del Figlio e dello Spirito Santo.

Amen

La grazia del Signore nostro Gesù Cristo, l'amore di Dio Padre e la comunione dello Spirito Santo siano con tutti voi.

E con il tuo spirito.

Atto Penitenziale

Fratelli, per celebrare degnamente i santi misteri, riconosciamo i nostri peccati.

Confesso a Dio onnipotente e a voi, fratelli e sorelle,
che ho molto peccato in pensieri, parole, opere e omissioni,
{battendosi il petto}
per mia colpa, mia colpa, mia grandissima colpa.
E supplico la beata sempre vergine Maria,
gli angeli, i santi e voi, fratelli e sorelle,
di pregare per me il Signore Dio nostro.

Dio onnipotente abbia misericordia di noi, perdoni i nostri peccati e ci conduca alla vita eterna.

Amen

Invocazioni

Kyrie eleison

Kyrie eleison

Christe eleison

Christe eleison

Kyrie eleison

Kyrie eleison

Colletta

O Dio, che per tua grazia
da peccatori ci fai giusti e da infelici ci rendi beati,
compi in noi le tue opere e sostienici con i tuoi doni,
perché a noi, giustificati per la fede,
non manchi la forza della perseveranza.
Per il nostro Signore Gesù Cristo.

Amen

Seduti

Liturgia della Parola

Prima Lettura

Ritengo che non si debbano importunare quelli che dalle nazioni si convertono a Dio.

Dagli Atti degli Apostoli
At 15,7-21

In quei giorni, poiché era sorta una grande discussione, Pietro si alzò e disse loro: «Fratelli, voi sapete che, già da molto tempo, Dio in mezzo a voi ha scelto che per bocca mia le nazioni ascoltino la parola del Vangelo e vengano alla fede. E Dio, che conosce i cuori, ha dato testimonianza in loro favore, concedendo anche a loro lo Spirito Santo, come a noi; e non ha fatto alcuna discriminazione tra noi e loro, purificando i loro cuori con la fede. Ora dunque, perché tentate Dio, imponendo sul collo dei discepoli un giogo che né i nostri padri né noi siamo stati in grado di portare? Noi invece crediamo che per la grazia del Signore Gesù siamo salvati, così come loro».
Tutta l’assemblea tacque e stettero ad ascoltare Bàrnaba e Paolo che riferivano quali grandi segni e prodigi Dio aveva compiuto tra le nazioni per mezzo loro.
Quando essi ebbero finito di parlare, Giacomo prese la parola e disse: «Fratelli, ascoltatemi. Simone ha riferito come fin da principio Dio ha voluto scegliere dalle genti un popolo per il suo nome. Con questo si accordano le parole dei profeti, come sta scritto: “Dopo queste cose ritornerò e riedificherò la tenda di Davide, che era caduta; ne riedificherò le rovine e la rialzerò, perché cerchino il Signore anche gli altri uomini e tutte le genti sulle quali è stato invocato il mio nome, dice il Signore, che fa queste cose, note da sempre”. Per questo io ritengo che non si debbano importunare quelli che dalle nazioni si convertono a Dio, ma solo che si ordini loro di astenersi dalla contaminazione con gli idoli, dalle unioni illegittime, dagli animali soffocati e dal sangue. Fin dai tempi antichi, infatti, Mosè ha chi lo predica in ogni città, poiché viene letto ogni sabato nelle sinagoghe».

Parola di Dio.

Rendiamo grazie a Dio

Salmo Responsoriale
Dal Sal 95 (96)

R. Annunciate a tutti i popoli le meraviglie del Signore.
Oppure:
R. Alleluia, alleluia, alleluia.

Cantate al Signore un canto nuovo,
cantate al Signore, uomini di tutta la terra.
Cantate al Signore, benedite il suo nome.

R.
R. Annunciate a tutti i popoli le meraviglie del Signore.
Oppure:
R. Alleluia, alleluia, alleluia.

Annunciate di giorno in giorno la sua salvezza.
In mezzo alle genti narrate la sua gloria,
a tutti i popoli dite le sue meraviglie.

R.
R. Annunciate a tutti i popoli le meraviglie del Signore.
Oppure:
R. Alleluia, alleluia, alleluia.

Dite tra le genti: «Il Signore regna!».
È stabile il mondo, non potrà vacillare!
Egli giudica i popoli con rettitudine.

R.
R. Annunciate a tutti i popoli le meraviglie del Signore.
Oppure:
R. Alleluia, alleluia, alleluia.

In piedi


Acclamazione al Vangelo

Alleluia, alleluia.

Le mie pecore ascoltano la mia voce, dice il Signore,
e io le conosco ed esse mi seguono. (Gv 10,27)

Alleluia.

Vangelo

Rimanete nel mio amore, perché la vostra gioia sia piena.

Il Signore sia con voi.

E con il tuo spirito

Dal Vangelo secondo Giovanni

Gloria a te, o Signore.

Gv 15,9-11

In quel tempo, disse Gesù ai suoi discepoli:
«Come il Padre ha amato me, anche io ho amato voi. Rimanete nel mio amore.
Se osserverete i miei comandamenti, rimarrete nel mio amore, come io ho osservato i comandamenti del Padre mio e rimango nel suo amore.
Vi ho detto queste cose perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena».

Parola del Signore.

Lode a te, o Cristo

Seduti

Omelia

Silenzio liturgico

In piedi

Preghiera dei fedeli

Il Padre è la fonte dell'amore che Cristo ci comunica nella pienezza della gioia. Invochiamo il Signore per tutti gli uomini, dicendo:

Ascoltaci, o Signore.



- Per il Papa, perché sappia discernere i segni dei tempi e la presenza operante dello Spirito e li indichi con autorevolezza a tutti i cristiani. Preghiamo.

Ascoltaci, o Signore.



- Per tutti coloro che cercano Dio, invocando il suo nome, perché sappiamo scoprire il volto di Cristo rivelatore del Padre. Preghiamo.

Ascoltaci, o Signore.



- Per ogni uomo che vive le varie esperienze dell'amore umano nella famiglia, nell'amicizia e nella solidarietà, perché sappia comprendere il valore profondo della carità cristiana. Preghiamo.

Ascoltaci, o Signore.



- Per le autorità religiose e politiche dei popoli, perché rispettino i diritti di libertà dei loro cittadini e non si lascino vincere da discriminazioni o favoritismi. Preghiamo.

Ascoltaci, o Signore.



- Per noi che siamo stati generati nel battesimo dall'amore del Padre, perché come discepoli di Cristo imitiamo la sua osservanza della volontà divina, per godere della sua gioia piena. Preghiamo.

Ascoltaci, o Signore.



- Per chi ha difficoltà ad accettare l'insegnamento del Magistero della Chiesa. Preghiamo.

Ascoltaci, o Signore.



- Per chi non tiene conto dei comandamenti del Signore. Preghiamo.

Ascoltaci, o Signore.



O Dio, che ci hai fatto dono del tuo stesso amore per il tuo Unigenito, rendici degni di rimanere fedeli nella comunione di vita divina con te. Per Cristo nostro Signore.

Amen



Seduti

Canto
Servo per amore

Una notte di sudore
sulla barca in mezzo al mare
e mentre il cielo si imbianca già,
tu guardi le tue reti vuote.
Ma la voce che ti chiama
un altro mare ti mostrerà
e sulle rive di ogni cuore,
le tue reti getterai.

Offri la vita tua
come Maria ai piedi della croce
e sarai servo di ogni uomo,
servo per amore,
sacerdote dell'umanità.

Avanzavi nel silenzio
fra le lacrime e speravi
che il seme sparso davanti a Te
cadesse sulla buona terra.
Ora il cuore tuo è in festa
perché il grano biondeggia ormai,
è maturato sotto il sole,
puoi riporlo nei granai.

Offri la vita tua
come Maria ai piedi della croce
e sarai servo di ogni uomo,
servo per amore,
sacerdote dell'umanità.

Canto
Frutto della nostra terra

Frutto della nostra terra,
del lavoro di ogni uomo:
pane della nostra vita,
cibo della quotidianità.
Tu che lo prendevi un giorno,
lo spezzavi per i tuoi,
oggi vieni in questo pane,
cibo vero dell'umanità.

E sarò pane, e sarò vino
nella mia vita, nelle tue mani.
Ti accoglierò dentro di me,
farò di me un'offerta viva,
un sacrificio gradito a Te.

Frutto della nostra terra,
del lavoro di ogni uomo:
vino delle nostre vigne,
sulla mensa dei fratelli tuoi.
Tu che lo prendevi un giorno,
lo bevevi con i tuoi,
oggi vieni in questo vino
e ti doni per la vita mia.

E sarò pane, e sarò vino
nella mia vita, nelle tue mani.
Ti accoglierò dentro di me,
farò di me un'offerta viva,
un sacrificio gradito a Te.

In piedi

Liturgia Eucaristica



Pregate, fratelli, perché il mio e vostro sacrificio sia gradito a Dio, Padre onnipotente.

Il Signore riceva dalle tue mani questo sacrificio a lode e gloria del suo nome, per il bene nostro e di tutta la sua santa Chiesa.

Preghiera sulle offerte

Sulle offerte

O Dio, che nella comunione mirabile a questo sacrificio
ci hai resi partecipi della tua natura divina,
dona a noi, che abbiamo conosciuto la tua verità,
di testimoniarla con una degna condotta di vita. 
Per Cristo nostro Signore.

Oppure:

Accetta, Padre, i doni che ti offriamo
e concedi che, vivendo in maniera degna
del Vangelo di Cristo,
possiamo cooperare al suo annuncio nel mondo.
Per Cristo nostro Signore.

 

In piedi

Prefazio

Il Signore sia con voi.

E con il tuo spirito.

In alto i nostri cuori.

Sono rivolti al Signore.

Rendiamo grazie al Signore, nostro Dio.

È cosa buona e giusta.

È veramente……

Santo, Santo, Santo il Signore Dio dell’universo.
I cieli e la terra sono pieni della tua gloria.
Osanna nell’alto dei cieli.
Benedetto colui che viene nel nome del Signore.
Osanna nell’alto dei cieli.

Sanctus, sanctus, sanctus Dominus Deus Sabaoth
Pleni sunt caeli et terra gloria tua.
Hosanna in excelsis.
Benedictus qui venit in nomine Domini.
Hosanna in excelsis.

In ginocchio
(Per Covid: In piedi)

PREGHIERA EUCARISTICA
...

Mistero della fede.

Annunziamo la tua morte, Signore, proclamiamo la tua risurrezione, nell’attesa della tua venuta.



Ogni volta che mangiamo di questo pane e beviamo a questo calice, annunziamo la tua morte, Signore, nell'attesa della tua venuta.



Tu ci hai redenti con la tua croce e la tua risurrezione: salvaci, o Salvatore del mondo.

In piedi

Per Cristo, con Cristo e in Cristo, a te, Dio Padre onnipotente nell’unità dello Spirito Santo ogni onore e gloria per tutti i secoli dei secoli.

Amen

Padre Nostro

Padre nostro che sei nei cieli,
sia santificato il tuo nome,
venga il tuo regno,
sia fatta la tua volontà
come in cielo così in terra.
Dacci oggi il nostro pane quotidiano,
e rimetti a noi i nostri debiti
come ANCHE noi li rimettiamo ai nostri debitori,
e non ABBANDO-
NARCI ALLA tentazione,
ma liberaci dal male.

Pater Noster

Pater noster, qui es in cælis:
sanctificétur Nomen Tuum:
advéniat Regnum Tuum:
fiat volúntas Tua,
sicut in cælo, et in terra.
Panem nostrum
cotidiánum da nobis hódie,
et dimítte nobis débita nostra,
sicut et nos
dimíttimus debitóribus nostris.
et ne nos indúcas in tentatiónem;
sed líbera nos a Malo.

Liberaci, o Signore, da tutti i mali, concedi la pace ai nostri giorni; e con l'aiuto della tua misericordia, vivremo sempre liberi dal peccato e sicuri da ogni turbamento, nell'attesa che si compia la beata speranza, e venga il nostro Salvatore Gesù Cristo.

Tuo è il regno, tua la potenza e la gloria nei secoli.

Signore Gesù Cristo, che hai detto ai tuoi apostoli: "Vi lascio la pace, vi do la mia pace", non guardare ai nostri peccati, ma alla fede della tua Chiesa, e donale unità e pace secondo la tua volontà. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli.

Amen

La pace del Signore sia sempre con voi.

E con il tuo spirito.

Scambiatevi il dono della pace

Agnello di Dio Che togli i peccati del mondo
Abbi pietà di noi

Agnello di Dio Che togli i peccati del mondo
Abbi pietà di noi

Agnello di Dio Che togli i peccati del mondo
Dona a noi la pace

Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, miserere nobis.

Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, miserere nobis.

Agnus Dei, qui tollis peccata mundi, dona nobis pacem

Ecco l'Agnello di Dio,
Ecco colui che toglie i peccati del mondo.
Beati gli invitati alla Cena dell'Agnello.

O Signore, non sono degno di partecipare alla tua mensa: ma di' soltanto una parola e io sarò salvato.

Seduti

Canto
Dio s'è fatto come noi

Dio si è fatto come noi
per farci come lui.

Vieni, Gesù, resta con noi,
resta con noi!

Viene dal grembo di una donna,
la Vergine Maria. Rit.
Vieni, Gesù, resta con noi,
resta con noi!

Tutta la storia lo aspettava,
il nostro Salvatore. Rit.
Vieni, Gesù, resta con noi,
resta con noi!

Egli era un uomo come noi
e ci hai chiamato amici. Rit.
Vieni, Gesù, resta con noi,
resta con noi!

Egli ci ha dato la sua vita
insieme a questo pane. Rit.
Vieni, Gesù, resta con noi,
resta con noi!

Noi che mangiamo questo pane
saremo tutti amici. Rit.
Vieni, Gesù, resta con noi,
resta con noi!

Noi che crediamo nel suo amore
vedremo la sua gloria. Rit.
Vieni, Gesù, resta con noi,
resta con noi!

Vieni, Signore, in mezzo a noi
resta con noi per sempre. Rit.
Vieni, Gesù, resta con noi,
resta con noi!

Canto
Anima di Cristo

Anima di Cristo santificami,
corpo di Cristo, salvami,
sangue di Cristo inebriami,
acqua del costato lavami.

Lode a te per la tua immensa carità,
lode a te, tu ti doni a me.
Lode a te per la tua immensa carità,
o Signor io mi dono a te.

Passione di Cristo confortami,
o buon Gesù esaudiscimi,
nelle tue piaghe nascondimi,
non permetter ch’io mi separi da Te. Rit.

Lode a te per la tua immensa carità,
lode a te, tu ti doni a me.
Lode a te per la tua immensa carità,
o Signor io mi dono a te.

Dal maligno difendimi,
nell’ora della morte chiamami,
e comandami di venire da te,
con i santi tuoi adorarti. Rit.

Lode a te per la tua immensa carità,
lode a te, tu ti doni a me.
Lode a te per la tua immensa carità,
o Signor io mi dono a te.

Anima di Cristo santificami,
corpo di Cristo salvami,
sangue di Cristo inebriami,
acqua del costato lavami. Rit.

Lode a te per la tua immensa carità,
lode a te, tu ti doni a me.
Lode a te per la tua immensa carità,
o Signor io mi dono a te.

Amen, amen, amen.

Canto
Rendete grazie

Rendete grazie a colui che è Santo,
Rendete grazie a Dio per suo figlio Gesù!

Rendete grazie a colui che è Santo,
Rendete grazie a Dio per suo figlio Gesù!

E possa il debole dir son forte
e possa il povero dir son ricco
per quel che ha fatto il Signore per me.

E possa il debole dir son forte
e possa il povero dir son ricco
per quel che ha fatto il Signore per me.

Antifona alla comunione

Cristo è morto per tutti,  
perché quelli che vivono non vivano più per se stessi,
ma per colui che è morto e risorto per loro. Alleluia. (2Cor 5,15)

Oppure:

Come il Padre ha amato me, anche io ho amato voi.
Rimanete nel mio amore. Alleluia. (Gv 15,9)

In piedi

Comunione spirituale

Gesù mio, credo che Tu sei nel Santissimo Sacramento.
Ti amo sopra ogni cosa e Ti desidero nell'anima mia.
Poiché ora non posso riceverti sacramentalmente,
vieni almeno spiritualmente nel mio cuore.
Come già venuto, io Ti abbraccio e tutto mi unisco a Te;
non permettere che io mi abbia mai a separare da Te.

(Sant’Alfonso Maria de’ Liguori)

Dopo la comunione

Preghiamo

Assisti con bontà il tuo popolo, o Signore,
e poiché lo hai colmato della grazia di questi santi misteri,
donagli di passare dalla nativa fragilità umana
alla vita nuova nel Cristo risorto.
Egli vive e regna nei secoli dei secoli.
 
Oppure:

Signore, il pegno dell’eterna salvezza,
che abbiamo ricevuto nei sacramenti pasquali,
ci sostenga nel cammino della vita presente
e ci guidi alla gloria futura.
Per Cristo nostro Signore.

 

Preghiamo per le coppie che si sposano quest’anno in questa chiesa e fuori però di questa parrocchia:

1. Matteo/Eleonora
Sabato 29 maggio
ad Atri

2. Franc/Klevisa
sabato 26 giugno, 2021 ore 11.00
a S. Berardo

3. Riccardo/Giulia
domenica 27 giugno, 2021
a Brisighella

4. Alessandro/Teresa
domenica 25 luglio, 2021
a Ronzano

5. Vincenzo/Debora,
Domenica 1 agosto 2021, ore 17.00
a Villa Gesso

6. Fabio/Marianna,
Domenica 1 agosto 2021, ore 11.00
a Vicovaro (RM)

7. Marco/Daniela
giovedì 5 agosto 2021

8. Fabrizia/Jacopo
Venerdì 6 agosto 2021
ai Capucini

9. Manuel/Giulia
venerdì 0 agosto 2021
a Giulianova

10. Gian Marco/Lea
Sabato 14 agosto 2021, ore 16.00
a San Berardo

11. Valentina/Pierluigi
mercoledì 18 agosto 2021, ore 11.00
a S Berardo

12. Maurizio/Azzurra
giovedì 19 agosto 2021
a San Berardo

13. Maurizio/Roberta
domenic 29 agosto 2021
a Manopello

14. Luca/Valentina
Domenica 12 settembre 2021, ore 11.00
a San Berardo

15. Filippo/Federica
giovedì 16 settembre 2021
a Taormina

16. Michele/Giada
sabato 25 settembre 2021, ore 11.00
a Cagnano Varano (FG)

17. Federico/Adele
domenica 26 settembre 2021
a Imola

18. Gabriele/Claudia
domenica 10 ottobre 2021
a Pineto

19. Alissia
Domenica 8 maggio 2022
alla Madonna delle Grazie

20. Maria Panaioli
sabato, 16 luglio 2022
a San Berardo

21. Valentina/Toni
27 agosto 2022
alla Madonna delle Grazie, (celebra P Solomon)

22. Miriam/Ariel
da definire 2022 ore 10.00
a S Berardo.



Preghiamo per i bambini che si battezeranno in questa chiesa quest’anno:

1) DOMENICA 24 OTTOBRE, ore 11.00,
MARGOT, MARIA, LUCIA

Rito di conclusione

Il Signore sia con voi.

E con il tuo spirito.

Vi benedica Dio onnipotente,
Padre, Figlio e Spirito Santo

Amen.

La Messa è finita: andate in pace.

Rendiamo grazie a Dio.

Canto
Dell'aurora tu sorgi la più bella

Dell'aurora tu sorgi più bella,
coi tuoi raggi fai lieta la terra,
e fra gli astri che il cielo rinserra
non v'è stella più bella di te.

Bella tu sei qual sole,
bianca più della luna,
e le stelle le più belle,
non son belle al par di te.

Bella tu sei qual sole,
bianca più della luna,
e le stelle le più belle,
non son belle al par di te.

T'incoronano dodici stelle,
ai tuoi piedi hai l'ali del vento
e la luna si curva d’argento:
il tuo manto ha il colore del ciel. Rit.

Bella tu sei qual sole,
bianca più della luna,
e le stelle le più belle,
non son belle al par di te.

Bella tu sei qual sole,
bianca più della luna,
e le stelle le più belle,
non son belle al par di te.

Gli occhi tuoi son più belli del mare,
la tua fronte ha il colore del giglio,
le tue gote baciate dal Figlio
son due rose e le labbra son fior. Rit.

Bella tu sei qual sole,
bianca più della luna,
e le stelle le più belle,
non son belle al par di te.

Bella tu sei qual sole,
bianca più della luna,
e le stelle le più belle,
non son belle al par di te.

Canto
Maria sei l'unico fiore

Maria, sei l’unico fiore
nato dall’umanità.
Tu ci sai capire,
da te ogni grazia verrà.
Maria, sei piena di Dio
mai abbastanza di te si dirà.

Ave Maria, ave!
Di Dio sei il paradiso, ave!

Maria, tu sei la Madre,
sul tuo silenzio Iddio parlò.
Il Tuo cuore come fortezza
porto sicuro per noi sarà.
Maria, in te è la vita,
tutto il creato di te canterà.

Ave Maria, ave!
Di Dio sei il paradiso, ave!

Canto
Inno a San Berardo

O gran Santo, onor, decoro
della Chiesa Aprutina,
a te salga ardente il coro
della lode e dell’amor.

Tu splendente fra le schiere
dei beati su nel ciel,
odi i canti e le preghiere
del tuo popolo fedel.

O Berardo, caro santo,
la tua Teramo proteggi:
sii sua gloria, sii suo vanto,
ora e sempre in terra e in ciel.

Tu splendente fra le schiere
dei beati su nel ciel,
odi i canti e le preghiere
del tuo popolo fedel.

Ogni grazia ed ogni bene
dal tuo cuore scenda a noi;
fa le lacrime serene
di chi piange con amor

Tu splendente fra le schiere
dei beati su nel ciel,
odi i canti e le preghiere
del tuo popolo fedel.

Benedici, o Padre, il mondo
fa che trovi il suo sentiero.
tu lo guidi al ciel giocondo
sulle strade del Dover.

Tu splendente fra le schiere
dei beati su nel ciel,
odi i canti e le preghiere
del tuo popolo fedel.