Fratel Gabriele DIONISI, omv

Fratel Gabriele DIONISI, omv nasce ad Amandola (FM) il 9 luglio del 1955 come quarto di otto fratelli. Abbraccia la regola degli Oblati di Maria Vergine nel 1986 per servire presso la comunità di San Vittorino per poi trasferirsi a Rovereto, a Pantelleria, presso il Sacro Cuore di Pinerolo a Torino, alla comunità di Sant’Elena a Roma, parrocchia e casa che ospita studenti preti da tutto il mondo, ed infine approdare alla nostra parrocchia.

Persona mite e schiva, umile e lavoratore, Fratel Gabriele occupa subito un posto importante nel cuore dei parrocchiani. Gradito il suo intervento alla messa domenicale per la recita dell’Angelus, Gabriele si fa apprezzare per le sue doti religiose prima e umane poi. Sempre pronto ad ascoltare e consigliare, con il suo sguardo dolce e il sorriso semplice. Disponibile a qualsiasi evenienza all’interno della comunità parrocchiale, presta la sua figura a diverse rappresentazioni, Don Bosco (ci lascia giusto nel giorno della sua ricorrenza: 31 gennaio) e Babbo Natale, per citarne alcune, trasmetteva ai parrocchiani un senso di gioiosa bontà e induceva alla riflessione su cose semplici sulle quali spesso si è portati a sorvolare. I suoi racconti di vita vissuta hanno aperto gli occhi e il cuore ai tanti che hanno avuto la fortuna di ascoltarlo, su una realtà spesso ignorata fatta di grandi sacrifici e rinunce; e per questo ringraziamo la comunità degli Oblati di Maria Vergine per avercelo inviato.

Fratel Gabriele lascia un vuoto enorme in noi. E, come dice una nostra parrocchiana, “ringraziamo i sacerdoti di San Berardo che con familiarità ti hanno saputo fare entrare nelle nostre case come se fossi uno di noi”.

Alle 17,30 di mercoledì 3 marzo sarà celebrata la S. Messa del trigesimo.

A Fratel Gabriele DIONISI, omv riserviamo un posto speciale nel nostro cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *